Identikit di una mamma espatriata

0 Shares
0
0
0
Michela Mantani è italiana e vive a Ginevra da quattro anni con il Varesotto Inglese ed i loro tre figli piccoli: il Filosofo, il Ribelle e la Fatina Tiranna.
Prima di trasferirsi in Svizzera ha vissuto a Londra per tredici anni, durante i quali ha lavorato in TV ed editoria alla BBC ed in product development per Laura Ashley.
Ora, oltre a fare la mamma chioccia, scrive freelance per vari siti Svizzeri e tiene un blog in inglese dal titolo Tales of an Accidental Trailing Spouse, dove racconta gli alti e bassi di essere una mamma espatriata in equilibrio precario fra tre lingue e tre culture.
Di recente ha cominciato a scrivere anche in italiano sul sito della rivista Mondokids e da qui  è partita l’idea di lanciare il sito Geneva Family Diaries.
Buona lettura e non dimenticate di farci sapere cosa ne pensate!
0 Shares
2 comments
  1. cara Michela,
    scoprire il tuo blog mi ha fatto davvero piacere, anche io sono arrivata qui nel 2008 ma senza bimbi ancora, adesso ne ho due, una di due anni e una di due mesi e se fino a prima che nascesse la seconda ho sempre optato per la soluzione: viaggio all’estero dagli amici mentre mio marito viaggia per lavoro oppure ricevo gli amici ospiti qui, adesso che muoversi con due e’ piu’ difficile e alla piccola farebbe bene per suo trilinguismo giocare con altri bambini che parlino inglese, polacco o italiano, sto cercando di vedere se per caso riesco a trovare un filo di amicizia in questa Ginevra che sembra cosi’ chiusa….
    se per caso organizzi un qualche incontro di mamme o se semplicemente hai tempo nelle prossime settimane di prendere un caffe’ con una sconosciuta con pargole appresso, fammi sapere, mi farebbe molto piacere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You May Also Like

Sunday Survival Guide

It is one of the first things you will hear from other expats when you arrive in Geneva.…

All Aboard

This weekend the little pirates & I spent a lovely Sunday afternoon at the Musée du Léman in Nyon. Recently…